Riflessioni Logo personale I.R.

View previous topic View next topic Go down

Riflessioni Logo personale I.R.

Post by NIROANAL on Sun Jan 29, 2017 1:49 am

Buonasera a tutti!
Prendendo spunto da una videolezione in cui il Professor Formiconi invitava le studentesse universitarie a creare un Logo personale con LibreLogo, ho pensato di crearne uno con le iniziali del mio nome e cognome.
Una lunga full immersion tra gli angoli (mai tanti da affrontare in una sola volta), procedendo nel mio apprendimento per prove ed errori al fine di trovare man mano la soluzione migliore.
Ho impiegato tanto tempo per diversi motivi:
* non conoscevo e non avevo mai utilizzato LibreLogo prima di iniziare a seguire il corso di Informatica;
* non mi ero cimentata neppure con Scracth perché non mi era chiara e non mi era stata chiarita nelle sedi deputate la logica sottesa al suo utilizzo; e siccome non mi interessava né passare a tutti i costi per una docente “innovativa” o rientrare nei parametri della meritocrazia per forza, ho preferito far maturare i tempi;
* non ho l’elasticità mentale di una giovane studentessa;
* quando si lavora conciliare e rispondere a tutti gli impegni professionali, familiari e di studio diventa veramente un’impresa…

Nonostante ciò, mi sono messa in gioco…Come afferma Jesse Owens: “Non importa cosa trovi alla fine di una corsa, l'importante è quello che provi mentre stai correndo. Il miracolo non è essere giunto al traguardo, ma aver avuto il coraggio di partire”.

Ho pianificato le fasi del progetto del Logo: prima disegno lo stemma, poi la lettera I e infine la lettera R.
Poi è cominciata la fase più interessante: tutto il processo che ha portato alla realizzazione delle diverse parti del Logo, in particolare della lettera R, che ha costituito la parte più difficile.
Dopo aver ipotizzato quali potessero essere le istruzioni giuste da dare alla tartaruga, ho provato, ho sbagliato, ho riprovato fino a giungere al risultato che mi ero prefissata.

Mentre lavoravo pensavo a qualche mio alunno di classe terza della scuola primaria che è passato dalla penna “cancellina” al “bianchetto” perché così se sbaglia può cancellare i suoi errori. Agli altri che hanno seguito il mio consiglio di metterci un tratto di penna sopra e ad andare avanti, come facevo io quando andavo a scuola e mi capitava di sbagliare.
Poi il pensiero è volato al ricordo della “brutta copia” e della “bella copia” dei compiti in classe alle scuole medie e alle scuole superiori. Mi sono domandata se la “brutta copia” dei compiti venga letta perché è proprio da essa che si evince tutto il processo di elaborazione, metacognizione, problem solving che conduce al “bel” risultato finale.

Dunque le esercitazioni con LibreLogo come metafora della vita!
la pianificazione iniziale: il nostro progetto di vita;
i ripetuti tentativi: la capacità di prendere coscienza dei propri errori e imparare da essi per non ripeterli più, il nostro impegno e la nostra perseveranza al fine di superare gli ostacoli che incontriamo lungo il cammino;
il risultato finale: il raggiungimento dei nostri traguardi.
Segue il codice del mio Logo. Mi scuso per averlo congelato in un’ immagine come ha, giustamente, sottolineato il Professore. Evidentemente il freddo insolito che ha caratterizzato il clima del mese di gennaio anche qui al Sud con ben due episodi di nevicate a distanza di una settimana l’una dall’ altra (vi assicuro che è un record), ha congelato anche le mie capacità riflessive.
Buonanotte e buona domenica

SHOWTURTLE
CLEARSCREEN
PENCOLOR “black”
HOME
FILLCOLOR “gold” FILL
CIRCLE 170
FILLCOLOR “teal” FILL
CIRCLE 160
PENUP
RIGHT 90
FORWARD 10
LEFT 90
FORWARD 80
PENDOWN
REPEAT 2 [
LEFT 90
FORWARD 20
LEFT 90
FORWARD 160 ]
FILLCOLOR “gold” FILL
HOME
PENUP
RIGHT 180
FORWARD 75
LEFT 90
FORWARD 25
PENDOWN
LEFT 125
FORWARD 75
RIGHT 85
FORWARD 55
LEFT 50
FORWARD 25
LEFT 90
FORWARD 43
LEFT 90
FORWARD 125
PENUP
HOME
RIGHT 180
FORWARD 75
LEFT 90
FORWARD 25
PENDOWN
LEFT 25
FORWARD 15
LEFT 100
FORWARD 60
RIGHT 85
FORWARD 50
LEFT 50
FORWARD 50
LEFT 90
FORWARD 78
LEFT 90
FORWARD 134
LEFT 70
FORWARD 17
FILLCOLOR “gold” FILL
HOME
PENUP
LEFT 90
FORWARD 40
PENDOWN
REPEAT 4 [
FORWARD 30
RIGHT 144
]
FORWARD 30
FILLCOLOR “gold” FILL
HOME
PENUP
RIGHT 90
FORWARD 40
PENDOWN
REPEAT 4 [
FORWARD 30
LEFT 144
]
FORWARD 30
FILLCOLOR “gold” FILL
HIDETURTLE





NIROANAL

Posts : 22
Join date : 2017-01-13
Age : 48
Location : SALERNO

View user profile

Back to top Go down

Re: Riflessioni Logo personale I.R.

Post by Andreas on Thu Feb 02, 2017 9:06 pm

Complimenti!
Un'osservazione sull'elasticità mentale dei giovani. Io trovo che sia un attributo distribuito uniformemente sulle età. Ho conosciuto studenti molto giovani ma molto meno flessibili di persone decisamente agé. E viceversa. Inoltre ho scoperto che in queste classi di Scienze della Formazione Primaria ci sono una quantità di studenti lavoratori, genitori o alla seconda o terza laurea. Sono classi davvero molto eterogenee e assai ricche!

Andreas
Admin

Posts : 75
Join date : 2016-12-18

View user profile http://iamarf.forumattivo.com

Back to top Go down

Re: Riflessioni Logo personale I.R.

Post by GranDiPepe on Sat Feb 04, 2017 11:07 am

Concordo sull'idea della pianificazione e quindi con la metafora sulla vita.
Ma come nella vita a volte bisogna, come una nostra collega, cambiare software perchè "non gira". Ma il programma da usare (le ns risorse) c'è, così come l'obiettivo...
Che bella condivisione umanistica. Questa matematica è spaziale!

GranDiPepe

Posts : 11
Join date : 2016-12-30

View user profile

Back to top Go down

Re: Riflessioni Logo personale I.R.

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

View previous topic View next topic Back to top

- Similar topics

 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum