Considerazioni finali

View previous topic View next topic Go down

Considerazioni finali

Post by C'era l'H on Thu Mar 02, 2017 8:32 am

Papert scriveva nel suo “Mindstorm” che “ i bambini hanno il dono innato di imparare da soli e sono in grado di assumere un’enorme quantità di conoscenze grazie a un processo che io chiamo <apprendimento piagetiano> o < apprendimento senza insegnamento>”,  ma anche per gli adulti succede lo stesso : penso quelli che sono conosciuti come  “ neuroni specchio”, una particolare popolazione di neuroni, presenti nella corteccia premotoria, che si attivano sia durante l’osservazione di un’azione che durante l’esecuzione della stessa: la visione di un’azione induce nell’osservatore l’automatica simulazione di quell’azione; tale meccanismo di rispecchiamento non è limitato al dominio delle azioni, ma riguarda anche quello delle sensazioni e delle emozioni.
I bambini che hanno meno sovrastrutture di noi e sono molto più plastici hanno sicuramente una marcia in più nell’apprendimento, ma non sono i soli in grado di farlo.
Io vi ho guardato molto, cari colleghi, in questo forum, perchè siete stati davvero bravi nel cogliere i meccanismi della tartaruga... ho imparato dai vostri lavori, mi sono sentita motivata a fare meglio, anche quando i risultati non erano equiparabili... va beh... "non sempre tutte le ciambelle riescono col buco", comunque grazie, siete sempre motivo di nuovo apprendimento e confronto.

C'era l'H

Posts : 7
Join date : 2017-03-02

View user profile

Back to top Go down

View previous topic View next topic Back to top


 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum